logo bn ultimo

 

Era ricoverato in ospedale, lunedì la drammatica notizia. Sognava di diventare un grande chef

Il Covid non risparmia neanche un ragazzo di soli 27 anni, tra le vittime più giovani in Puglia di questo terribile virus. Nicola Bruno è deceduto per delle complicanze legate al virus, aveva già avuto in passato altri problemi di salute, compresa l'obesità che lo condizionava non poco. Nicola sognava di diventare chef, se n'è andato in poco tempo: prima la febbre, poi la corsa in ospedale sabato scorso e infine la triste notizia di lunedì: non è riuscito a vincere, il suo cuore ha cessato di battere.

Sembrerebbe che il sovrappeso del 27enne abbia complicato il quadro clinico, questo virus non guarda in faccia proprio nessuno, giovani e meno giovani. Tante vite spezzate nel giro di una manciata di ore, generando incredulità e sconforto. I docenti e i suoi compagni dell'istituto alberghiero di Margherita di Savoia sono scioccati dell'accaduto. «La Presidenza ed il Direttivo ACP Bat (Associazione Cuochi e Pasticceri della Bat) esprime profondo cordoglio e commossa partecipazione al dolore dei familiari per la prematura perdita di Nicola, allievo diligente e volenteroso», si legge sulla pagina Facebook dell'associazione.

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor