Sono ufficiali i provvedimenti predisposti, per il 31 dicembre, dal Comune di Matera, in occasione del Capodanno Rai "L'anno che verrà" che andrà in diretta su Rai Uno. Divieti, percorsi vincolati, rimozioni forzate, potenziamento dei servizi pubblici e un invito a limitare al massimo l'uso di veicoli privati, sono oggetto delle misure di sicurezza stabilite per disciplinare la circolazione stradale per tutto il centro, così da permettere un svolgimento sereno del capodanno sia per i cittadini che per i turisti che assisteranno live alla trasmissione di Rai Uno. Secondo quanto reso noto dal sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, assisteranno alla manifestazione in totale circa 13 mila persone, divise in varie piazze della città, ma solo 7.500 quelle che si raccoglieranno davanti al palco in piazza Vittorio Veneto, mentre le altre assisteranno allo spettacolo in altre piazze del centro cittadino grazie a tre maxi schermi allestiti per l’occasione. "A Matera - ha dichiarato De Ruggieri - saranno attuate nuove disposizioni nazionali in materia di sicurezza per questo genere di manifestazioni". Nei giorni scorsi, il sindaco ha vietato di portare in piazza alcuni oggetti pericolosi, tra i quali anche lo spray al peperoncino. Sarà vietata la vendita di liquidi in bottiglie di vetro e l’introduzione di vetro e lattine in tutte le Piazze. Non sarà consentita l’introduzione di petardi o altro tipo di manufatto pirotecnico.Per assicurare livelli di sicurezza sempre più alti, si sconsiglia di introdurre in Piazza Vittorio Veneto borse o zainetti che, qualora introdotti, saranno controllati. Il palco è stato posizionato all’ingresso di Piazza V. Veneto – lato Via Roma. L’area sarà interamente transennata, chiusa al traffico e presidiata da personale autorizzato e vi si accederà esclusivamente da Via del Corso, Via La Vista e Via Ascanio Persio. Il deflusso è previsto dalle vie Beccherie, De Blasis, San Biagio e XX Settembre. Tutti gli accessi alla Piazza saranno presidiati da addetti ai servizi di vigilanza delle manifestazioni di pubblico spettacolo e da steward, in stretto raccordo con le FF.OO. che sovrintenderanno a tutti i servizi. Le misure relative alla viabilità sono state illustrate dall'assessore alla mobilità urbana, Angelo Montemurro. Le misure temporanee per disciplinare il traffico e che vietano la sosta nelle aree nei dintorni di piazza Vittorio Veneto, dove si svolgerà il Capodanno Rai, saranno operative dalle ore 14 del 31 dicembre fino alle ore 3 del primo gennaio.

Di seguito quanto è stato stabilito:

1. L’istituzione temporanea del divieto di sosta veicolare con rimozione coatta, ambo i lati, dalle ore 8:00 del giorno 31 dicembre 2018 alle ore 03:00 del giorno 1 gennaio 2019 e sino a cessato bisogno lungo le strade:

• Via XX Settembre, tratto compreso tra Via Rosselli e Via Lucana,

• Via Lucana, tratto compreso tra Via XX Settembre e Salita Guido D’Orso;

• Via Duni, Vico I e II Duni;

• Via Ridola, tratto compreso tra Lucana e via Duni;

• Vico Case Nuove;

• Via San Biagio, tratto compreso tra Santa Cesarea e Piazza V. Veneto;

• Via De Blasiis;

• Via A. Persio;

• Vico A. Persio;

• Via L. La Vista;

• Recinto I Lucana;

• Traversa Via Lucana strada di accesso al civico 113.

• Via D. Minzoni;

• Vico I e Vico II Don Minzoni;

• Via Cappelluti, tratto compreso tra Via D. Minzoni/Lucana e via Torraca;

• Via Passarelli, tratto compreso tra Via Torraca e via Lucana;

• Via Gramsci, tratto compreso tra Via Lucana e Vico Gramsci;

• Via Lanera, tratto compreso tra Via Lucana e Via Castello;

• Via P. Vena, tratto compreso tra Via P.G. Minozzi e Via Lucana;

• Via P. G. Minozzi, tratto compreso tra Via Lucana e Via Chiancalata;

• Via del Corso e strade perpendicolari;

• Via e Piazza S. Francesco;

• Via delle Beccherie;

• Piazza Duomo eccetto gli stalli riservati alle persone diversamente abili;

• Via Duomo;

• Via T. Stigliani, nel tratto compreso fra Via Amendola e Via S. Cesarea limitatamente al lato sinistro direzione centro storico.

2. L’istituzione temporanea del divieto di sosta veicolare con rimozione coatta dalle ore 14:00 del giorno 31 dicembre 2018 alle ore 03:00 del giorno 01 gennaio 2019 e sino a cessato bisogno lungo le seguenti vie e piazze:

• Via T. Stigliani, tratto compreso tra Via Amendola e Via XX Settembre, dove sarà consentita la sosta ai veicoli delle persone diversamente abili;

•Via Cererie;

• Via De Sariis;

• Piazza E. Bracco, anche per autorizzati;

• Via La Malfa, tratto compreso tra Via Dante e la rotatoria di Via Nenni/P.le Municipio, relativamente al lato sinistro della carreggiata in entrambi i sensi di marcia;

• Via IV Novembre, bretella di collegamento tra via Protospata e via Dante.

3. L’istituzione temporanea del divieto di transito veicolare dalle ore 14:00 del 31 dicembre 2018 alle ore 03:00 del 01 gennaio 2019 e comunque fino a cessato bisogno lungo le strade:

• Via Roma, nel tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e Via XX Settembre;

• Via XX Settembre, nel tratto compreso fra Piazza Vittorio Veneto e l’intersezione con Via Lucana ad eccezione dei veicoli al servizio dell’organizzazione muniti di regolare pass e delle testate giornalistiche ai soli fini, per questi ultimi, del carico e scarico delle relative attrezzature;

• Recinto XX Settembre;

• Via San Biagio, tratto compreso tra Via Santa Cesarea e Piazza V.Veneto;

• Via R. Scotellaro;

• Piazza Del Sedile;

• Via Duomo;

• Piazza Duomo eccetto veicoli a servizio delle persone diversamente abili residenti ai quali sarà consentita solo la sosta;

• Via del Corso;

• Via A. Persio;

• Vico A. Persio;

• Via L. La Vista;

• Via delle Beccherie;

• Via De Blasiis;

• Via XX Settembre, tratto compreso fra l’intersezione con Via F.lli Rosselli/Via Annunziatella e l’intersezione con Via Lucana;

• Via Amendola, tratto compreso fra l’intersezione con Via XX Settembre e l’intersezione con Via T. Stigliani;

• Via Stigliani, tratto compreso tra Via Amendola e Via Gattini;

• Via T. Stigliani, tratto compreso fra l’intersezione con Via Piave e Via S. Cesarea/Via San Biagio;

• Vico XX Settembre;

• Via Santa Cesarea;

• Recinto M. Pagano;

• Via Lucana, tratto compreso fra l’intersezione con Via XX Settembre e l’intersezione con Via Carlo Levi (MILIZIA), consentendo il transito dei veicoli in uscita da Salita Guido D’Orso in direzione periferia;

• Via L. Protospata, tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e l’intersezione con Via F.lli Rosselli;

• Via De Saris;

• Via IV Novembre, tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e l’intersezione con Via F.lli Rosselli;

• Via Spine Bianche;

• Via Cavalieri Di Vittorio Veneto;

• Via De Viti De Marco;

• Via Roma, tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e Piazza Matteotti;

• Vico I e Vico II Don Mizoni;

• Piazza G. Matteotti, dall’intersezione con Stradetta Matteotti all’intersezione con Via Don Minzoni;

• C.d. Stradetta Matteotti;

• Via Don Minzoni;

• Via Cappelluti, tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e l’intersezione con Via Torraca;

• Vico I Cappelluti;

• Via Gen. A. Passarelli, tratto compreso fra l’intersezione con Via Torraca e l’intersezione con Via Lucana;

• Via A. Gramsci, tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e l’intersezione con Vico Gramsci;

• Via Ridola, tratto compreso tra Via Lucana e Via Duni;

• Via Duni, Vico I e Vico II Duni;

• Via La Malfa, tratto compreso tra la rotatoria dia P. Nenni/P.le Municipio e Via A. Moro,

• Via A. Moro, tratto compreso tra Via Rosselli e Via Cappelluti/Rotatoria Pino, eccetto Bus Turistici per il carico e scarico passeggeri nel piazzale adiacente Via Moro (Fronte bar Cinetix).

• Via Casalnuovo, eccetto residenti.

4. La revoca degli stalli di sosta a pagamento in concessione alla soc. SISAS Service srl, ricadenti nelle vie in cui la sosta è vietata, in virtù del provvedimento, il giorno 31 dicembre 2018.

5. Obbligo per gli autobus turistici in ingresso per il Centro Città di effettuare il seguente percorso:

S.S.7/uscita 2 – Matera Centro-, Str. Comunale Aia Del Cavallo, Via Passarelli, Via De Robertis, Via Timmari, Via A. Moro, Piazzale A. Moro (fronte Cinetix) per la sola fermata di salita e discesa dei passeggeri;

Uscita: Via A. Moro, Via Timmari, Via Gilio, str. Comunale Aia del Cavallo dir. S.S. 7.

6. L’istituzione temporanea del divieto di transito, all’interno del centro abitato per i veicoli e complessi di veicoli di massa complessiva superiore a 2.5 t, eccetto autobus ad uso noleggio con conducente, autobus urbani ed extraurbani di linea dalle ore 12:00 del giorno 31 dicembre 2018 alle ore 03:00 del giorno 01 gennaio 2019 e comunque fino a cessato bisogno.

7. L’estensione dell’orario di vigenza della ZTI Sassi dalle ore 20:00 alle ore 24:00 del giorno 31 dicembre 2018.

8. La limitazione dell’orario di carico e scarico merci fino alle ore 10:30 il giorno 31 dicembre 2018 in tutta l’area interessata dall’evento nonché della zona “Civita”e della zona “Centro Storico”. 

Il provvedimento non sarà applicato ai veicoli delle forze dell’ordine, ai mezzi di vigilanza e ai mezzi di soccorso in servizio di emergenza. 

Silvia Silvestri

0
0
0
s2sdefault