don antonio caputo

 

Subentra a don Mimmo Buglione ora parroco della Cattedrale di di Tursi e vicario generale della diocesi

Don Antonio Caputo è ufficialmente la nuova guida spirituale dei chiaromontesi. Già sacerdote di San Chirico Raparo e San Martino d’Agri, il prelato, nativo di Spinoso, subentra così a don Mimmo Buglione il quale, dalla scorsa settimana è il nuovo parroco della Cattedrale di Tursi- Lagonegro, nonché Vicario Generale della Diocesi dei due mari della Basilicata.


Affollatissima, la chiesa madre di “San Giovanni Battista” nella quale il vescovo Mons. Vincenzo Orofino, ha presieduto il solenne rito che ha consacrato padre Caputo parroco di Chiaromonte. Visibilmente emozionato, don Antonio, dopo aver giurato fedeltà alla Chiesa ed alla sua missione, ha salutato calorosamente i fedeli presenti, tantissimi dei quali sono giunti anche da Spinoso, capitanati dal sindaco Pasquale De Luise, da San Chirico Raparo e da San Martino d’Agri, iniziando così il suo nuovo cammino che dalla Val d’Agri l’ha condotto in quella del Sinni.
A rappresentare la comunità di Chiaromonte, la sindaca Valentina Viola la quale ha letto un messaggio che interpreta il sentire di tutti i parrocchiani: “ Caro don Antonio, ti porgiamo il benvenuto più caloroso di tutti i cittadini, presenti ed assenti. Sarai e ti sentirai pastore di tutti, senza eccezione alcuna. Ti chiediamo di sostenerci continuamente nella fede, nella speranza e nella carità: aiutaci a vivere in comunione con Dio e in comunione tra noi. Sin da oggi, desidero dichiararti il mio personale impegno e quello di tutta l’Amministrazione comunale, a renderci disponibili, collaborando a tutte le iniziative religiose, sociali, aggregative, che vorrai intraprendere. In qualità di Sindaco- ha concluso- sarò disponibile all’ascolto, al confronto e al sostegno, ognuno nel rispetto del suo ruolo, ma sempre nel comune sentire.
Al termine del rito di presentazione e della Santa Messa, è stato poi offerto un piccolo rinfresco in onore di don Antonio, a tutti i fedeli in Piazza Garibaldi.


Egidia Bevilacqua

 

 


0
0
0
s2sdefault

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor