logo bn ultimo

 

Decisione maturata per l'aggravarsi della situazione epidemiologica legata al Covid 19

Con ordinanza numero 58 il sindaco di San Severino Lucano Franco Fiore vieta la raccolta di funghi e castagne ai non residenti e domiciliati nel territorio comunale. Alla base della decisione naturalmente l’andamento della curva epidemiologica legata al Covid 19, dato che induce ad “un atteggiamento di doverosa precauzione, evitando assembramenti e limitando e tracciando gli spostamenti non necessari, prioritariamente da parte di soggetti residenti e domiciliati fuori dai confini comunali, provinciali e regionali”.

Non va dimenticato che San Severino Lucano nei mesi autunnali è meta di cercatori di funghi professionisti e hobbisti situazione che dice Fiore “potrebbe determinare una presenza incontrollata sul territorio comunale di cittadini provenienti da altri comuni”. Di qui la necessità di limitare le presenze vietando sia la raccolta dei funghi che delle castagne a chi non è di San Severino Lucano. “E’ con rammarico, conclude Fiore, che ho emanato tale ordinanza ma la tutela della salute pubblica e la tutela della comunità vanno oltre ogni altra attività di svago hobby o altro.”


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor