logo bn ultimo

 

Liberate in mare con il supporto dei volontari dell'Oasi Wwf "Bosco Pantano" di Policoro

Sono 69 le tartarughine della specie "Caretta caretta" nate sul litorale di Cassano allo Jonio a distanza di circa 20 giorni da un precedente analogo che aveva visto venire alla luce altri 56 esemplari. La nuova schiusa è avvenuta nell'area compresa tra il complesso nautico dei Laghi di Sibari e il villaggio turistico di Marina di Sibari. Le tartarughine, grazie al pronto intervento di alcuni esperti, sono state salvate e messe nelle condizioni per prendere il largo del mare Jonio. Era notte fonda quando la figlia del proprietario di un lido della zona si è accorta che i minuscoli esemplari procedevano, in fila indiana, dirigendosi verso la terraferma anziché verso il mare, loro habitat naturale.

Immediatamente sono stati avvisati gli esperti del Wwf di Policoro per quanto attiene i progetti "Life Euro Turtles" e "TartAmar Calabria" che hanno fornito delle indicazioni per intervenire nell'immediatezza. I piccoli sono stati così raccolti e sistemati in una scatola di cartone con della sabbia umida. Successivamente sono giunti sul posto i volontari Salvatore Golia e Maurizio Guarino che hanno iniziato a liberare in mare le 69 tartarughine supportati da altri volontari dell'Oasi Wwf "Bosco Pantano" di Policoro.


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor