operaie cravattificio

 

Ecco come è cambiata la vita nel borgo. 20 operaie che lavorano tutto a mano

Il 2 settembre l’azienda lucana “Fatto in Italia S.r.l.” che produce cravatte per il prestigioso marchio Stefano Ricci S.p.a. compie dieci anni. Il laboratorio si trova nella zona Pip di Castelmezzano e offre lavoro a 20 unità quasi tutte del posto. I 10 anni di attività chiudono con un bilancio positivo che trova riscontro nei numeri forniti dall’imprenditore potentino avv. Giuseppe Cristiani, Procuratore della società Fatto in Italia S.r.l. e Consigliere di Amministrazione della Stefano Ricci S.p.a.
“Nel 2009 quando il laboratorio lucano ha aperto i battenti le operaie assunte erano 13 – commenta l’avv. Cristiani - oggi il numero delle operaie assunte è salito a 20. Nel 2009 i prodotti realizzati nel cravattificio di Castelmezzano erano: cravatte, sciarpe e pannelli Patchwork mentre nel 2019 oltre a questi tre prodotti si è aggiunta la produzione di altre eccellenze: sacchetti pot pourri, sacchetti scarpe senior e junior, fasce, papillon, ascot e fazzoletti.

Aumentata anche la produzione: nel 2009 la Fatto in Italia S.r.l a Castelmezzano ha prodotto 32168 articoli, nel 2018 gli articoli prodotti sono saliti a 55500”. A rendere unici i capi prodotti nel laboratorio lucano è la lavorazione fatta esclusivamente e rigorosamente a mano (caratteristica che contraddistingue tutti i capi del marchio SR).
Ago, filo, ferro da stiro e macchine per cucire manuali sono gli unici strumenti presenti all’interno del laboratorio. In 10 anni l’economia del paese ha registrato una crescita: tutte le operaie sin dal primo momento hanno beneficiato di un contratto a tempo indeterminato, mutui agevolati e visite specialistiche gratuite. Molte di loro hanno messo su famiglia contribuendo a fornire un aiuto alla crescita demografica del borgo. Anche la vita dell’avv. Cristiani, l’imprenditore di Potenza che ha offerto questa grande opportunità al nostro territorio, ha subito una forte accelerazione che lo ha portato a ricoprire ruoli prestigiosi anche nel settore della moda italiana: è componente del Collegio Sindacale dell’associazione Centro di Firenze per la Moda Italiana (CFMI) e del Collegio sindacale Pitti, Vice Presidente della UniCredit Factoring S.p.A. e Componente unico dell’Organismo di Vigilanza di E.M.I. – Ente Moda Italia S.r.l.. I multibrand a cui si rivolge il Gruppo sono principalmente i department stores di alta fascia come Neiman Marcus (Usa), Harrods (Londra) e Harrold’s (Australia). Il Gruppo Stefano Ricci chiude l’esercizio 2018 con ricavi totali pari a Euro 150,2 milioni (in crescita del 2,6% rispetto all’esercizio precedente), numeri positivi anche per la produzione lucana che punta a crescere sempre di più.

0
0
0
s2sdefault

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor