Riunione oggi in Prefettura a Potenza. La Regione si è detta pronta ad intervenire

Si è tenuto nel pomeriggio di oggi l'incontro in Prefettura convocato dal Prefetto di Potenza Giovanna Cagliostro per la situazione dello smottamento franoso che ha determinato la chiusura di un tratto della Statale Sinnica, in territorio di Senise. Alla presenza di Anas, dei Rappresentanti Regionali, il dipartimento Protezione Civile, l'Assessore Regionale Castelgrande e dei sindaci di Senise, Rossella Spagnuolo e del Sindaco di Francavilla in Sinni Francesco Cupparo, con l'assenza del Consorzio di Bonifica, si è deciso di intervenire con un lavoro di pulizia a monte del terreno e di messa in sicurezza della vasca di accumulo delle acque di irrigazione con una somma messa a disposizione dalla Regione, che provvederà anche alla regimazione delle acque superficiali. Anas invece, provvederà alla sistemazione e ripristino dell'asse stradale. Per il giorno 14 marzo è stato fissato un tavolo prettamente tecnico e operativo a Potenza in Regione al quale parteciperanno il comune di Senise, i tecnici Anas, il Consorzio di Bonifica e la Regione Basilicata per capire gli interventi urgenti da fare. Nell’occasione il Comune di Senise presenterà un nuovo progetto. Infine poi, il 18 marzo ci sarà una nuova convocazione in Prefettura per fare il punto della situazione e fissare la data di inizio lavori. "Rassicuro i cittadini - dice la sindaca Rossella Spagnuolo - sulla programmazione degli interventi di messa in Sicurezza della località "Serra della Pietra" e del Viadotto Fortunato, interessati dallo smottamento franoso che ha causato la Chiusura del tratto della Stradale Sinnica al Km 49".

Claudio Sole


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor