Nota inviata alla Regione e all'Anas per l'inizio lavori nel tratto interessato dalla frana

E' stata spedita pochi minuti fa la nota che l'ufficio tecnico del comune di Senise ha preparato per dare il via ai lavori della Statale Sinnica. Nota inviata alla Regione e all'Anas per l'inizio dei lavori di pulizia del tratto di Sinnica interessato dallo smottamento franoso. A comunicarlo il Consigliere regionale Franco Cupparo. "Sono soddisfatto del lavoro svolto dal Comune di Senise in queste ore". Afferma Cupparo, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione. "Stamani in comune - dichiara il Consigliere - mi sono incontrato con il responsabile dell'ufficio tecnico l'architetto Bernardino Filardi e il Commissario prefettizio Alberico Gentile, per definire gli ultimi dettagli per l'inizio lavori della riapertura della Sinnica. Devo complimentarmi con loro, hanno fatto davvero un ottimo lavoro, ed in poche ore hanno inviato la comunicazione, che sarà seguita dalla determina utile a reperire l'impresa esecutrice dei lavori e successivo inizio. Credo, - conclude il consigliere Cupparo - che nel giro di pochi giorni avverrà la tanto sospirata riapertura dell'arteria". Lavori che serviranno a rimuovere la massa di terra che incombe sulla statale, con la Regione che garantirà i fondi necessari per la parte di sua competenza. Nel giro di pochissimi giorni quindi la Sinnica, previo dovuti controlli da parte di Anas, dovrebbe essere riaperta, quanto meno in modo parziale, nel tratto interessato dallo smottamento franoso in attesa poi dei lavori definitivi. Si è arrivati dunque ad una soluzione dopo la chiusura da parte dell'Anas l'11 febbraio scorso.


Claudio Sole


0
0
0
s2sdefault