Pretese con minaccia che un coetaneo gli consegnasse dei soldi

Nel pomeriggio del 18 maggio, i Carabinieri della Stazione di Nova Siri hanno eseguito un ordine per la carcerazione nei confronti di un uomo, 36enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera, poiché ritenuto colpevole del reato di estorsione. I fatti per cui si è proceduto all’arresto risalgono al 2008, quando il 36enne, in più circostante pretese con minaccia che un coetaneo gli consegnasse i soldi di cui era in possesso. Il reo, a seguito della sentenza divenuta irrevocabile, dovrà espiare la pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Matera a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

0
0
0
s2sdefault