Incredula, la ragazza ha pubblicato il biglietto su Facebook

“Si prega di parcheggiare davanti le proprie case. Grazie.” Riporta esattamente questa frase un biglietto anonimo che una residente di Senise ha trovato con non poco stupore pochi giorni fa sulla sua auto. La vicenda ha dell’incredibile, visto che l’automobile era stata parcheggiata in pieno centro abitato, lontana da qualsiasi accesso sia carrabile che pedonale, ma nelle vicinanze di alcune abitazioni.

Uscita di casa per fare delle commissioni, diretta verso la sua automobile, parcheggiata normalmente in una strada pubblica, la giovane ragazza ha fatto l’amara scoperta. Incredula, a questo punto ha pensato bene di pubblicare il biglietto su Facebook, lanciando con un post un messaggio a chi, forse, in modo un po’ approssimativo ed emblematico pretende di avere il posto libero per la sua auto. Stiamo parlando di un parcheggio pubblico, è assurdo che ci siano delle persone che vogliono fare propri degli spazi di sosta che, in realtà, sono di tutti. Ma evidentemente tutti si credono padroni di tutto, persino degli spazi pubblici. 

 

Claudio Sole


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor