In cucina all'interno di un borsello erano nascoste 23 dosi di eroina, per un peso complessivo di 7,2 grammi

Continua l'azione dei reparti dell'Arma nell'ambito dei predisposti servizi di controllo del territorio finalizzati nello specifico al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti. Un'operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti è stata infatti condotta, nella mattinata di ieri, dai Carabinieri della Stazione di Montalbano Jonico con il supporto delle unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Tito, che hanno controllato una donna del luogo, perquisendo la sua abitazione alla ricerca di sostanze illecite.

Ed ecco in cucina la scoperta dei militari: all'interno di un borsello erano ben nascoste 23 dosi di eroina, per un peso complessivo di 7,2 grammi, già pronte per la vendita, molto probabilmente destinate al mercato locale. Rinvenuti anche 365 euro in banconote di vario taglio, provento dell'attività delittuosa. Sia la droga che il denaro sono stati sottoposti a sequestro, mentre la donna, 41enne del posto, già nota alle FF.OO., è stata arrestata per la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posta a disposizione dell'Autorità Giudiziaria materana.

0
0
0
s2sdefault

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor