Effettuati dall'Ispettorato del lavoro di Potenza e Matera

L’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Potenza e Matera, nel corso della scorsa settimana, ha effettuato, nell’ambito del settore agricolo, una intensa e mirata attività ispettiva nel territorio della fascia Jonica Metapontina, finalizzata anche al controllo costante del territorio ed in particolare nel contrastare l’ulteriore diffondersi del fenomeno del Caporalato. Complessivamente sono state ispezionate 13 aziende agricole, 1 azienda di lavorazione e trasformazione del prodotto pomodoro, 1 azienda di esercizio commerciale di somministrazione. 

Sono state verificate le posizioni lavorative di 116 lavoratori, 76 uomini e 40 donne; di questi 43 di nazionalità extracomunitaria. 11 lavoratori sono risultati al nero, per essi verranno adottati i relativi provvedimenti amministrativi per occupazione senza preventiva comunicazione alla PA della instaurazione del rapporto di lavoro e quindi è stata predisposta per la AG la notizia di reato conseguente. 9 lavoratori dei suddetti sono risultati ai controlli extracomunitari, di cui 2 senza il previsto permesso di soggiorno valido. 2 di questi lavoratori al nero sono risultati essere invece di nazionalità italiana. Complessivamente sono state notificate violazioni amministrative, con relative sanzioni, per circa 50.000 euro, per l’occupazione appunto dei 2 lavoratori extracomunitari senza permesso di soggiorno, verrà quindi interessata conseguentemente la competente Autorità Giudiziaria.

0
0
0
s2sdefault