logo bn ultimo

 

Il Sindaco Golia: “procederemo alle querele, la comunità non resterà senza mascherine”

La questione mascherine si fa sempre più rilevante in Basilicata. Tra donazioni e mancati arrivi nei tempi previsti molti comuni, pur di coprire le necessità della popolazione, tramite i propri uffici seguono diverse procedure. Il caso è quello del comune di Terranova di Pollino imbattutosi in un truffatore che ha sottratto al comune la somma di 1500 euro senza consegnare le mascherine richieste. “Purtroppo è una circostanza dolorosa – spiega Vincenzo Golia, sindaco di Terranova di Pollino, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione - quella legata all'acquisto di circa 1000 mascherine.

 

 

La richiesta è stata fatta dall’ufficio competente che, online, ha provveduto a ricercare la ditta che forniva il prodotto. Adesso procederemo a sporgere le querele di rito”. Una ditta che da indagini della Guardia di Finanza, era da tempo dedita a questi tipi di truffe. Il paese non resterà senza le mascherine, visto il numero sempre importante di contagiati in regione. “Stiamo procedendo – sottolinea Vincenzo Golia - ad effettuare un ulteriore richiesta presso fornitori quanto meno istituzionali”. La richiesta si poteva fare in prima battuta alla Protezione Civile, come pare contemperato, dalle disposizioni in materia “Abbiamo provveduto alla richiesta anche alla protezione civile – conclude Vincenzo Golia - ma il numero minimo fornitoci non soddisfaceva le reali esigenze e cosi ci siamo rivolti ad altri fornitori”.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor