logo bn ultimo

 

Fallimento formulato dal principale creditore bancario e da una decina di piccoli creditori

"Come già ampiamente riportato dalla stampa - dice Vincenzo Vitale, amministratore unico di Marinagri SpA - nella giornata di ieri martedì 19 maggio il Tribunale di Matera, accogliendo le istanze di fallimento formulate dal principale creditore bancario e da una decina di piccoli creditori, ha dichiarato il fallimento della soc. Marinagri S.p.A. di Policoro. Il fallimento interviene nell’ambito del procedimento di risanamento promosso dalla società nel gennaio 2020 al fine di risolvere in via definitiva la propria situazione di crisi, che come noto ha la propria genesi nelle vicissitudini legate all’inchiesta “Toghe Lucane”, da cui Marinagri S.p.A. e tutti i soggetti coinvolti sono stati assolti con formula piena, ma patendo danni per decine di milioni di euro.

La motivazione della sentenza, in fase di verifica da parte dei legali della società, appare erronea sotto diversi profili, tanto che Marinagri S.p.A. si riserva di proporre reclamo avanti alla Corte d’Appello di Potenza nei termini di legge. Duole segnalare che la dichiarazione di fallimento di Marinagri S.p.A. interviene in un momento drammatico per il paese e in particolare per il sud. A maggior ragione in quanto, in casi del tutto similari, il recentissimo Decreto Liquidità ha statuito per legge il divieto temporaneo di dichiarare il fallimento di qualsiasi società indipendentemente da ogni valutazione sullo stato dell’azienda. Si auspica che sia possibile rimediare a quanto occorso e riavviare un’iniziativa unica nel suo genere".

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor