logo bn ultimo

Rinvenuti al passeggero due involucri di plastica termosaldati con la droga 

Il personale della Polizia di Stato di Potenza nel corso dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore dott. Antonino Pietro Romeo in prossimità del ferragosto, ha tratto in arresto due giovani, rispettivamente di anni 30 e 22 residenti in provincia, perché trovati in possesso di cocaina e hashish. I due pusher, sottoposti a controllo da personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile potentina sulla Strada Statale 95 Variante “Tito-Brienza”, fin da subito si sono presentati alquanto agitati. Infatti, il loro atteggiamento ha indotto gli operatori di polizia ad approfondire gli accertamenti che hanno consentito di rinvenire nella parti intime del passeggero due involucri di plastica trasparente termosaldati contenenti rispettivamente: sostanza in polvere di colore bianco del tipo cocaina del peso lordo di grammi 8,7; sostanza semi solida del tipo hashish del peso lordo di grammi 5,1. 

La successiva attività di perquisizione a carico di entrambi ha permesso, inoltre, di rinvenire banconote di vario taglio corrispondente a una somma complessiva 225,00 €, di cui i due giovani non sono riusciti a giustificarne il possesso. La sostanza stupefacente, evidentemente destinata allo spaccio, il denaro contante, verosimile provento dell’attività delittuosa, sono stati sottoposti a sequestro. Accusati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, i due giovani sono stati arrestati e su disposizione dell’A.G. inquirente, sottoposti agli arresti domiciliari preso i rispettivi domicili in attesa dell’udienza di convalida. Ulteriori indagini sono in corso da parte della Squadra Mobile per accertare eventuali responsabilità.

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor