logo bn ultimo

 

Nei prossimi giorni avverranno anche gli interrogatori di garanzia

Dovrebbe svolgersi nella prossima settimana l'incidente probatorio sulla violenza sessuale di gruppo subita da due turiste inglesi di 15 e 16 anni nella notte tra il 7 e l'8 settembre scorsa in una villa di Marconia di Pisticci (Matera). Nei primi giorni della prossima settimana si terranno anche gli interrogatori di garanzia dei quattro giovani, dai 19 ai 23 anni, arrestati ieri dalla Polizia e degli altri tre indagati a piede libero. Sono invece ancora da definire il ruolo e l'eventuale responsabilità di un ottavo giovane che avrebbe fatto parte del branco.

"A tutela dei diritti inviolabili della persona e della libertà di autodeterminazione delle donne", il Comune di Pisticci (Matera) si costituirà parte civile nel processo sulla violenza sessuale di gruppo subita da due turiste inglesi di 15 e 16 anni nella notte tra il 7 e l'8 settembre scorsa in una villa della frazione di Pisticci. Lo ha annunciato la sindaca, Viviana Verri, in una nota a nome anche della Giunta e del Consiglio comunale. La Polizia ha arrestato quattro giovani, tra i 19 e i 23 anni, altri tre sono indagati a piede libero e per un ottavo sono ancora da chiarire ruolo e responsabilità nello stupro di gruppo.

"Chiediamo perdono, a nome della città che rappresentiamo - è sottolineato nel comunicato - alle vittime e alle loro famiglie, che hanno avuto la forza di denunciare l'accaduto, consentendo agli inquirenti di perseguire subito i presunti colpevoli e costituendo un esempio di grande coraggio per tutte le persone che sono vittime di violenza". 

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor