In entrambi i casi i sindaci invitano a rispettare le misure di prevenzione

Arrivano buone notizie da Sant'Arcangelo e Francavilla in Sinni, dove i tamponi processati nell'ambito del circuito scolastico sono fortunatamente risultati tutti negativi. "Cari concittadini - ha scritto attraverso Facebook Salvatore La Grotta sindaco di Sant'Arcangelo - ho appena appreso che i tamponi effettuati nella giornata di sabato al campione di alunni selezionati dell’Istituto di Stato per L’Agricoltura “G. Fortunato” di Sant’Arcangelo hanno avuto esito negativo. A tal proposito comunico che le quatto classi che attualmente svolgevano didattica a distanza, possono riprendere la didattica in presenza. Nella giornata di domani vi terrò informati sull’esito dei tamponi eseguiti sui primi casi positivi registrati nella nostra comunità, con la speranza di poter registrare un decremento degli stessi, invito tutti a continuare a rispettare le misure di prevenzione: distanziamento sociale e uso delle mascherine, oltre che a rispettare le misure di salvaguardia straordinaria previste nel D.P.C.M del 18 ottobre 2020, oggi unico strumento per allontanare il virus".

A Francavilla in Sinni soddisfazione da parte del sindaco Romano Cupparo: "I tamponi eseguiti ieri, lunedì 19 ottobre, nei confronti dei collaboratori scolastici, DSGA e Dirigente Scolastico sono tutti negativi. Ad ogni modo è stata prevista la sospensione delle attività didattiche per l’Istituto Comprensivo “Don Bosco” (plesso scuola media) anche per domani 21 ottobre per consentire ulteriori e necessarie operazioni di sanificazione. I nostri ragazzi ritorneranno tra i banchi giovedì 22 ottobre 2020".