rocco perrone

 

L’artista sanseverinese porterà alla BIAC due tele. In esposizione al museo provinciale di Potenza

Sarà presente anche Rocco Perrone, artista di San Severino Lucano, nella sezione pittura della “prima biennale internazionale di arte contemporanea di Potenza”, mostra organizzata dall’Associazione Lucana Art Commission.
Due i quadri che Perrone ha presentano, hanno superato la selezione e saranno esposti al museo provinciale dal 5 settembre al prossimo 16 novembre, “I colori nel vento” un olio su tela del 1988 e “Calanchi” olio su tavola del 2018.
Rocco è nato nel 1956 a San Severino Lucano e qui ha lavorato, vive e lavora. Dopo il Diploma di Maturità d’Arte Applicata nel 1976 presso l’Istituto di Castrovillari (CS), per 35 anni si è occupato dell’antica oreficeria di famiglia (creata dal nonno),

senza però mai trascurare la sua passione per l’arte, alla pittura ha dedicato ogni minuto del suo tempo libero, ricevendo non pochi premi e riconoscimenti, e quando è giunto il momento della pensione, la presenza nel suo laboratorio artistico è diventata costante; acquerelli, pennelli e tele sono diventate il suo impiego a tempo pieno.
“Siamo orgogliosi, dice il sindaco di San Severino Lucano, Franco Fiore, di avere un artista del calibro di Rocco Perrone, artista che egregiamente ha riprodotto con magistrale rielaborazione angoli del nostro paese e volti che ricordano persone o risvegliano emozioni in chi li osserva, siamo orgogliosi e fieri, io come sindaco ma tutto il paese di questo bel risultato, i quadri di Rocco saranno in mostra in una vetrina importante e preziosa perché valorizza diverse forme di arte e soprattutto artisti, come è quella di Potenza.
Speriamo che con questo successo non solo Rocco possa accrescere la sua opera, ma che sul suo esempio i nostri ragazzi possano avvinarsi alla pittura o ad altre forme di arte.”
0
0
0
s2sdefault