Negli anni '50 l'azienda diventò una realtà industriale, raggiungendo una produzione di 117.000 litri

Amaro Lucano: centoventicinque anni di storia. L’eccellenza lucana nacque nel 1894 ad opera di Pasquale Vena, proprietario dell'omonimo biscottificio nel paese di Pisticci e pasticciere che produceva l'amaro mescolando diverse erbe officinali. Nel 1900, l'Amaro Lucano ottenne notorietà a livello nazionale, da quando i Vena divennero fornitori ufficiali della reale Casa Savoia, il cui stemma appare sull'etichetta. Nel 1937, l’azienda passò di mano, alla morte del fondatore, ai figli Leonardo e Giuseppe Carmine Vena. Dopo il blocco della produzione durante la seconda guerra mondiale a causa della carenza di materie prime, negli anni '50 l'azienda diventò una realtà industriale, raggiungendo una produzione di 117.000 litri.

Nel 1965 viene aperto un nuovo stabilimento nella frazione di Pisticci Scalo. Negli anni settanta, l'azienda lanciò sul mercato altri prodotti sotto il nome di "Lucano" come le varietà al sambuca, limoncello e caffè, oltre a produrre cioccolatini a base di liquore. Ora per ricordare e non dimenticare la storia di questo prezioso Elisir, è stato costruito un “museo” di ventimila metri quadrati, nello stabilimento a Pisticci scalo, dedicato alla storia dell'Amaro Lucano. La nuova area espositiva dell’Amaro Lucano, è l’ultima idea della famiglia Vena: uno spazio in cui poter ripercorrere la storia, gli ingredienti e i prodotti che hanno caratterizzato il secolo di vita del noto brand lucano. Un viaggio in cinque differenti aree tematiche, Lucania, Lucano, Amaro, Storia e Pacchiana, che ripercorrono la storia dell’azienda accompagnando il visitatore in un’indimenticabile esperienza multisensoriale. Parte dal giardino aromatico della corte, dove le 30 erbe del Lucano si lasciano guardare, toccare e respirare.
Poi uno spazio espositivo tecnologico e interattivo, tra le celebri campagne pubblicitarie e i racconti dei personaggi che hanno fatto la storia di Amaro Lucano e viaggia in parallelo con le vie dell’Essenza. Dalla tradizione di antichi torchi in noce in movimento fino a nuove sperimentazioni culturali e sensoriali. La Lucania delle eccellenze si specchia, in ancora una volta, in questo piccolo fazzoletto di storia unica.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor