logo bn ultimo

 

Il nome è ancora segreto, gli ingredienti per il nuovo lievitato sono cioccolato, amarena e peperone crusco

È stata annunciata ieri, durante il primo panel di Dissapore del festival 100% digitale organizzato da Multiplayer, Movieplayer e LegaNerd, la collaborazione tra i due imprenditori lucani Vincenzo Tiri, uno dei più grandi lievitisti italiani artefice del panettone oggi definito, in Italia e all’estero, il più buono al mondo e Antonio Cammarota, ideatore della golosa ed originale barretta di cioccolato fondente al peperone crusco e sponsor della seconda edizione dell’UltraPop festival.

I due imprenditori da circa due anni lavorano alla creazione di un nuovo prodotto d’eccellenza, una sperimentazione ardita, considerando che gli ingredienti in gioco sono cioccolato, amarena e peperone crusco. Non sappiamo come si chiamerà, né di preciso quanto costerà, ma qualcosa suggerisce che si farà parecchio desiderare. Abbiamo chiesto qualche indiscrezione ad Antonio Cammarota, artefice del cioccolato gourmet che esalta ancora oggi in tutto il mondo, e con grande successo, il peperone crusco lucano.

Come nasce questa nuova idea gastronomica?
L’idea nasce dal voler ricongiungermi ulteriormente alla mia terra d’origine, creando una partnership che valorizzasse entrambe le aziende. Ho pensato quindi immediatamente a Vincenzo Tiri, che con la sua artigianalità è stato in grado di far conoscere la Basilicata passando dai suoi favolosi lievitati, stravolgendo anche l’epicentro geografico per quel che riguarda il mondo del Panettone e dei lievitati in generale.

La Basilicata conquista i palati del mondo. Oggi abbiamo notizia di un altro esperimento che osa. Quali sono i pronostici?
La mission è dare valore al territorio passando dalla materia prima. Unendo ricerca, artigianalità e sperimentazione. I pronostici sono quelli di raccontarci sulle tavole degli italiani e perché no, sdoganarlo anche nel resto del globo. Non a caso la madrina dell’evento di presentazione è stata Samantha Cristoforetti.

Quella con Tiri è solo una collaborazione professionale o è nata una vera e propria amicizia?
Con Vincenzo è prima di tutto un rapporto di stima e sincera amicizia, dove confrontandoci, troviamo sempre cose nuove su cui innovare, senza però mai esasperare le materie prime.Pensa faremo anche qualcosa con gincrusco, secondo te cosa sarà?

Vuoi darci qualche anteprima sul nome del prodotto?
Il nome del prodotto per ora lo lasciamo immaginare. Via libera alla fantasia. Lo annunceremo tramite comunicato ufficiale al momento del lancio.

 

Silvia Silvestri


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor