premio giuseppe de lorenzo

 

Premio speciale alla scrittrice Mariolina Venezia, creatrice del personaggio Imma Tataranni

Terza edizione del premio nazionale “Giuseppe De Lorenzo”. Sabato 9 novembre prossimo si svolgerà a Lagonegro il prestigioso appuntamento dedicato a un illustre personaggio di Lagonegro. Geografo, geologo, Giuseppe Giovanni Angelo De Lorenzo. Per anni docente presso l'Università di Napoli, si occupò anche d’indologia e divulgò in Italia la conoscenza del Buddhismo. Socio dell'Accademia Nazionale dei Lincei e membro della London, fu eletto alla carica di senatore il 21 novembre del 1913. Strinse amicizia con Giustino Fortunato e Francesco Saverio Nitti. Di famiglia agiata, la madre Carolina Rinaldi, fin dai tempi di Napoleone gestiva un'impresa per il trattamento delle stoffe, una gualchiera, e un mulino nei pressi del torrente Serra, suo padre, Lorenzo, impiegato dell'ufficio telegrafico del paese. L'inclinazione per le ricerche naturalistiche e geologiche si fece subito strada.


Pur seguendo la sua passione scientifica, non tralasciò mai gli studi di approfondimento delle antiche civiltà, delle lingue classiche, della letteratura italiana e internazionale, delle discipline storiche e filosofiche. Una produzione scientifico-letteraria vastissima, con circa duecentocinquanta opere monumentali. Tra i titoli più importanti possiamo, con certezza, menzionare: Venosa e la regione del Vulture (1906), L’Etna (1907), Terra Madre (1907), I campi flegrei (1909), India e Buddusmo antico (1911), La Terra e L’uomo (1912), Itale Vires (1916), Lucania (1937), Studio geologico del Monte Vulture (1899), Geologia e geografia fisica dell’Italia Meridionale (1904). L’appuntamento si svolgerà presso il Midi Hotel, con il Convegno “De Lorenzo maestro di scienza, spiritualità e humanitas”, dalle 09,00 alle 14,00; alle ore 18,00, presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città, si svolgerà, sotto la presidenza di Santino Bonsera, la Cerimonia di consegna dei premi ai vincitori del Concorso Nazionale Giuseppe De Lorenzo. Premio speciale 2019 alla scrittrice e sceneggiatrice materana Mariolina Venezia autrice dei romanzi che hanno ispirato la serie televisiva dedicata a Imma Tataranni. Il premio sarà consegnato dal Direttore del “Gal la Cittadella del Sapere” Gaetano Mitidieri. La serata sarà allietata dalle musiche del Quartetto Foldec con la musicista lagonegrese Demi Laino, e l’attrice lagonegrese Eva Immediato.

 

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor