logo bn ultimo

 

Appena terminato e pubblicato il decimo fotoromanzo intitolato "Weekend - Il Non Morto"

Gabriele Cuccarese, è un giovane autore di fumetti di 29 anni di Montalbano Jonico, grazioso centro della provincia di Matera, con la passione per i romanzi illustrati della Basilicata. Laureando in giurisprudenza e personal trainer, è un fumettista che sin da ragazzino ha coltivato la grande passione per questo campo che l’ha portato fino ad oggi a realizzare dieci fotoromanzi. «Dopo il successo di Gangster Life 5 - spiega Gabriele Cuccarese - ho appena terminato e pubblicato il mio decimo fotoromanzo intitolato "Weekend - Il Non Morto" (nella foto di gruppo i ragazzi protagonisti), il mio primo fotoromanzo dal genere Horror che ha come protagonista Alessandra Nigro, una giovane ragazza di Scanzano Jonico, attualmente vive a Napoli per motivi di studio.

La trama parla di un gruppo di ragazzi che decide di passare un fine settimana a Green Park, ma quest'ultimi non sanno, ad eccezione dell'organizzatore, che in quella zona vent'anni prima morì un bambino di nome Nathan Medison nato dall'incesto compiuto da Albert e Margaret. La leggenda narra che Nathan si sarebbe potuto risvegliare se qualcuno estraneo alla famiglia Medison avesse pronunciato una formula incisa su un albero, la stessa formula che Albert recitò in passato per mantenere, anche da morto, il figlio in vita. Le foto sono state scattate da Francesca Manfredi, ragazza di Policoro, studentessa laureanda in giurisprudenza e dal fotografo professionale Giovanni Rosano che risiede a Montalbano Jonico».

Fumetto Cuccarese


Da dove nasce questa tua passione nello scrivere fumetti?
«Nasce da una foto scattata da un amico, dove il soggetto ero io e modificando la foto con un effetto in bianco e nero particolare, mi ha dato l'idea di scattare altre foto con questo effetto e di creare una storia illustrata».


Cosa immagini che possa accadere nel tuo immediato futuro?
«In futuro, se questo progetto sarà divulgato sempre di più, si potrebbero creare dei film inerenti alle mie storie o persino dei videogiochi dedicati a tema».

Infine, qual è il tuo sogno nel cassetto?
«Il mio sogno è quello di coinvolgere tutta L'Italia o persino l'estero a questo ambizioso progetto. So molto bene che la cosa non è affatto semplice, ma il lavoro e l’impegno potrebbe farmi realizzare questa mia brillante idea».

 


«Il mio era solo un passatempo, quello di scrivere i romanzi per poi illustrare le scene con la mia immagine e dando visibilità anche a molti ragazzi del posto. Ho creato così dieci fumetti creati con foto reali. Le trame rispecchiano molto il cinema Hollywoodiano, ogni storia diversa dall'altra, dal genere romantico al genere thriller ma anche di avventura. Mi servo della piattaforma youcanprint per poter pubblicare i miei libri.

I fotoromanzi sono disponibili in tutti gli store più importanti tra cui Amazon, Kobo, Apple, Google Play, Ibs, Feltrinelli, Mondadori, Barnes&Noble e ordinabile da oltre 4.500 librerie presenti sul territorio italiano, sia librerie di catena come Feltrinelli, Ibs, Mondadori che librerie indipendenti grazie all'accordo di distribuzione realizzato con Fastbook, il più importante distributore italiano». Ci vuole tanta grinta e forza di perseveranza. Non bisogna mai fermarsi al primo ostacolo, oppure a una piccola delusione, ma arrivare a nuovi traguardi e di trovare le persone che credono nelle tue qualità e ti sostengono in quello che fai. Tutti gli aggiornamenti sono disponibili sul gruppo Facebook: spazio fumetto e su Instagram @gabrycuccarese_official.

Nella foto Alessandra Nigro a destra e Gabriele Cuccarese a sinistra in una scena di Gangster Life 5

 

Claudio Sole

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor