Fiera del 1° maggio di Senise, Sanseverino di Bisignano, Senise

 

Presenti circa 400 venditori ambulanti e oltre 8000 visitatori

Le attese non sono state smentite. La Fiera del 1° maggio di Senise anche quest'anno ha fatto registrare il tutto esaurito di presenze. Un pienone che ha visto circa 400 venditori ambulanti presenti, e oltre 8000 visitatori provenienti da buona parte della Basilicata ed anche dalle Regioni vicine: Calabria e Campania in primis. Una delle più importanti del sud Italia, senza dubbio della Basilicata, complice anche il clima primaverile, ha contribuito anche oggi in modo favorevole all'economia del territorio. La Fiera del 1° Maggio di Senise, una delle più antiche della Basilicata, risale al 1400 circa, ed è identificata nella struttura dell’antico mercato coperto, che si trova all'ingresso della cittadina sinnica. Fu edificato dalla famiglia Sanseverino di Bisignano, una delle più illustri del Rinascimento Italiano, ed era un grandissimo punto di ritrovo per lo scambio di merci. Un vero e proprio centro commerciale dell'epoca, che durava dal 1° al 15° maggio, con la vendita di bestiame e prodotti agricoli.

Claudio Sole


0
0
0
s2sdefault