Tra le novità anche i nuovi biscotti Caserecci e Fattincasa Bio

Semi di chia, fiocchi d’avena, farine di canapa e di lenticchie sono alcuni dei ‘superfood’ protagonisti delle novità di prodotto che la Di Leo Pietro Spa - azienda che affonda le sue origini nel 1663 ad Altamura e con sede a Matera, impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno - presenta a Tuttofood, la fiera del food & beverage in svolgimento a Milano. Si chiamano ‘superfood’ quegli alimenti o ingredienti che, in virtù della loro ricchezza di antiossidanti e nutrienti essenziali, riscuotono il crescente consenso dei consumatori italiani, sempre più attenti al loro stile alimentare. In un’ambientazione che ricorda una vera e propria casa divisa in tre differenti aree, gli ospiti dello stand possono gustare le ultime novità, concepite nel solco della filosofia Di Leo che coniuga tradizione e innovazione, riscoprendo ‘tutto il buono di una volta’. La linea ‘Vivisano’, giusto compromesso tra gusto ed equilibrio e ideati per rispondere a chi persegue uno stile di vita sano, si arricchisce di tre referenze: i ‘Vivisano con farina di canapa e limone italiano’, quelli ‘con farina da lenticchia di Altamura IGP, semi di chia e fiocchi d’avena’, e i ‘multicereali senza zuccheri aggiunti ‘arricchiti con gocce di cioccolato’, tutti a basso contenuto di sale. Per gli affezionati alla tradizione e per gli amanti dei sapori autentici e genuini di una volta, Di Leo propone i ‘Caserecci Lune Nuove Integrali’ ricchi di fibre, con grano saraceno e arricchiti con gocce di cioccolato. Come tutta la linea, sono trafilati al bronzo, una tecnica che conferisce al biscotto una maggiore porosità e ruvidezza e, quindi, una migliore capacità di inzupparsi senza rompersi. Non potevano mancare nuovi biscotti biologici della linea ‘Fattincasa’- lanciati nel 1990, i primi senza olio di palma e già innovativi per l’impiego di ingredienti come crusca, farina di soia, riso e orzo - che uniscono l’autenticità della tradizione artigianale ai gusti più moderni dei consumatori. Dopo quelli con Melagrana, infatti, arrivano anche i ‘Fattincasa bio con arancia di Sicilia e gocce di cioccolato’, sempre in un formato da 360 grammi e con un prezzo accessibile, per la colazione di tutta la famiglia. Realizzati con agrumi 100% italiani, garantiscono, come tutta la linea Fattincasa, anche la totale assenza di tracce di frutta a guscio. Le novità non riguardano solo le nuove referenze ma anche il restyling di alcune confezioni; come quelle dei ‘Caveosi’, i biscotti ispirati a Matera e creati per la candidatura della città dei Sassi a Capitale europea della cultura 2019, nelle due varianti con gocce di cioccolato o con farro e orzo soffiato, arricchiti con olio extravergine d’oliva e vino Igp Basilicata, nel nuovo formato da 150 grammi pensato per il segmento pasticceria. «Proseguiamo nel nostro percorso – spiega il cavaliere del lavoro Pietro Di Leo, amministratore unico della Di Leo Pietro Spa – teso a ricercare e sperimentare ingredienti nuovi per venire incontro alle esigenze dei consumatori sempre più attenti a ciò che mangiano; ci impegniamo a preservare bontà e genuinità grazie al connubio tra sapienza artigiana e tecnologia, oltre che alla qualità delle materie prime selezionate, spesso provenienti da agricoltura biologica e di origine italiana. Attraverso un accordo di filiera con Coldiretti valorizziamo le eccellenze della nostra terra e garantiamo una farina certificata e 100% italiana; il nostro obiettivo è offrire al consumatore un prodotto interamente tracciabile, in un’ottica di marketing responsabile che mette al centro non solo l’individuo ma anche il territorio».


0
0
0
s2sdefault