Su iniziativa del dr. Asprella, responsabile unità operativa di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale di Policoro

Neurotology Matera 2019, è un evento di caratura internazionale che si svolgerà a Matera il 24 e 25 maggio articolato in un convegno presso l’hotel del Campo. Fortemente voluto dal dottor Giacinto Asprella Libonati, responsabile dell’unità operativa di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Policoro, vedrà la partecipazione di professionisti, scienziati e ricercatori nel campo della neurotologia, provenienti da 10 nazioni. «La Uosd di vestibologia e Otorinolaringoiatria di Policoro – afferma alla nostra redazione il dottor Asprella - è un centro di attrattiva per pazienti provenienti da tutto il meridione d'Italia ed è dotata di tecnologie d'avanguardia. Ultima arrivata è il vhit test che consente di studiare singolarmente la funzionalità dei canali semicircolari del labirinto, presente in pochissimi centri in tutta Italia. Neurotology Matera 2019 con l'ampia partecipazione internazionale di relatori e pubblico é una grande gratificazione ed il riconoscimento al lavoro scientifico svolto in oltre 30 anni di professione, con impegno e passione». E’ previsto un corso pre-meeting sul trattamento della VPPB, vertigine parossistica benigna, per apprendere le tecniche messe a punto dal dr. Asprella per la cura di tale patologia ed ormai utilizzata a livello internazionale. Il direttore generale dell’Asm, Joseph Polimeni, ha dichiarato: «Si tratta di un importante evento a livello internazionale e per una provincia del sud, marginale rispetto al contesto nazionale, è un motivo di orgoglio ed un esempio da seguire».

Claudio Sole


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor