I proventi dalla vendita di alcuni braccialetti sono stati devoluti alla Lega Fibrosi Cistica Basilicata

Grande successo per il Galà del Calcio Lucano che si è svolto a Sant’Angelo Le Fratte nell’incantevole anfiteatro naturale che ha reso ancor più magica l’atmosfera. Enorme l’impegno profuso dagli organizzatori Antonio Vuolo Responsabile dell’Associazione “A bordo campo”, Michele Benedetto da sempre impegnato nel calcio che cura anche l’aspetto motivazionale dei calciatori, Luciano Cutro attento all’angolo ristoro, Rocco Galasso vice Presidente A.DI.SE nonché insegnante in una scuola privata di Potenza che ha condotto la serata insieme alla giornalista Gherarda Cerone. Nel team anche Gisella Fiscella e Carmela Rosa. L’evento è stato patrocinato dall’AIC (Associazione Italiana Calciatori). L’obiettivo è stato valorizzare la figura del giovane calciatore lucano, non riducendo lo sport a mero agonismo ma a momento di condivisione in cui si fondono valori importanti come il rispetto dell’avversario, il senso del sacrificio e il gioco di squadra. Il palco ha ospitato tra gli altri il Presidente Regionale Coni Leopoldo Desiderio, Piero Rinaldi Presidente FIGC Basilicata,Rocco Postiglione Responsabile AIAC Potenza,Antonio Finamore Responsabile AIAC Matera, Antonio Trovatoche organizza con successo il Galà AIC Campania. Non sono mancate le premiazioni dei capo-cannonieri, dei capitani delle squadre vincitrici e dei calciatori lucani che si sono contraddistinti vincendo fuori Regione. Presente la dirigenza dell’AZ Picerno che ha segnato la storia con la cavalcata verso la serie C. Ad essere premiati tra i big professionisti: Franco Selvaggi, Gianvito Plasmati, Stefano Casale, Giuseppe Lolaico, Ranko Lazic e Giuseppe Catalano. Consegnati i premi alla memoria di Tony Catalano, Gennaro Tullipano e Francesco Mancini. I proventi derivati dalla vendita di alcuni braccialetti sono stati devoluti alla Lega Fibrosi Cistica Basilicata nella persona del Presidente Mimmo Iacobuzio. Tanti i calciatori che si spera di premiare nelle prossime edizioni, questa è l’ambizione degli organizzatori.


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor