san severino lucano

 

Presentazione della prima del cortometraggio “In cammino con Maria” dedicato alla Madonna del Pollino

San Severino Lucano capitale per un giorno, domenica 8 settembre. Per l’occasione inaugurerà quattro murales legati al culto della Madonna del Pollino e presenterà per la prima volta il cortometraggio “in cammino con Maria”. Proprio “in cammino con Maria” è stato titolato il progetto candidato a finanziamento alla Fondazione Matera Capitale redatto insieme ai comuni di Episcopia e Terranova di Pollino, un cammino di devozione verso la Vergine che lega e unisce le varie popolazioni e che testimonia il permanere di una tradizione antica ma ripetuta ogni anno e ogni volta attrae un immenso numero di visitatori che lasciano le loro faccende quotidiane per onorare la Madonna, implorata durante l’anno e visitata in occasione dei momenti di festa a lei legati.


San Severino Lucano come gli altri due comuni, grazie al progetto “capitale per un giorno” della fondazione materana arricchirà il proprio patrimonio artistico con quattro murales, due dei quali potranno essere ammirati nel centro storico della cittadina due nella frazione Mezzana. A realizzare i dipinti murali l’associazione culturale “Arte per la Valle”, fondata dal maestro Luciano La Torre. Autori delle otto opere sono Luciano La Torre (cui spetta anche la progettazione e la direzione artistica), Sabato Rea, Sante Muro, Tiziana Bruno (autrice anche delle ricerche scientifiche e del supporto alla progettazione).
“Tutti i lavori arricchiscono il cuore del Pollino e consentono una originale fruizione sia del patrimonio paesaggistico e architettonico che dei contenuti sui quali è stato elaborato l’elemento decorativo costituito dai cicli pittorici, afferma La Torre che continua, le opere contribuiscono ad arricchire il territorio, già noto per le straordinarie risorse naturalistiche e una eccezionale biodiversità”. E il sindaco Fiore dopo aver espresso parole di plauso per gli artisti che magistralmente hanno realizzato opere di facile lettura per i visitatori e di straordinaria bellezza artistica e di ringraziamento per la Fondazione che ha accolto il progetto presentato dai tre comuni afferma “A San Severino Lucano l’arte murale è tradizione, nel centro di Mezzana ne abbiamo già alcuni che raccontano il lavoro contadino, le tradizioni popolari e stralci di vita vissuta.
La straordinaria potenza espressiva dei murales, dai colori saturi e contrastati ha sempre affascinato, abbiamo voluto arricchire questo patrimonio artistico con la rappresentazione della devozione mariana. Il nostro progetto ha come obiettivo di ricordare, attraverso i dipinti, gli usi e le tradizioni passate, le vicende e i mestieri di un tempo, e la devozione popolare. Una sorta di galleria d’arte a cielo aperto, visitabile tutti i giorni e che ricorda il privilegio che abbiamo avuto come lucani ad avere Matera Capitale europea della cultura per il 2019, un privilegio per tutti.”

0
0
0
s2sdefault