logo bn ultimo

 

Seduta aperta per discutere e approfondire il tema del femminicidio

Domani, lunedi 25 novembre 2019, il Consiglio Comunale di Lauria celebra la “Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne”. Un consiglio monotematico in seduta aperta presso la sala Consiliare "Gelsomina Scaldaferri" per discutere e approfondire il tema del femminicidio: nel 2018 sono state 142 le donne uccise (+0,7%), 119 in famiglia (+6,3%), 94 nei primi dieci mesi di quest'anno. I dati sono quelli indicati da Eures su "Femminicidio e violenza di genere in Italia". Dati importanti ma tragici al tempo stesso, con le vittime femminili pari al 40,3%. La 'Gelosia e possesso' pare siano ancora il movente principale (32,8%). Aumentano le denunce per violenza sessuale (+5,4%), stalking (+4,4%) e maltrattamenti in famiglia (+11,7% nel 2018).

L’assise comunale porrà anche l’attenzione sul nuovo codice rosso per promuovere e costruire sinergie virtuose tra istituzioni, Forze dell'Ordine, associazioni del territorio per avviare un confronto costruttivo volto a mettere in campo interventi finalizzati a prevenire, proteggere e accompagnare le donne e i propri figli vittime di violenza. Dopo i saluti istituzionali affidati al sindaco di Lauria, Angelo Lamboglia, della consigliera comunale di maggioranza e presidente quarta commissione per il sociale, Antonietta Nicodemo, gli assessori Bruna Gagliardi, Lucia Carlomagno e Domenica Cresci, quest'ultima di minoranza. Antonella Viceconti, commissaria CRPO delegata alle politiche sociali, gli approfondimenti di Gaetana Ielpo, responsabile servizi socio assistenziali, Alfonsina Guarino, direttore centro salute mentale di Lauria, Silvana Arbia, presidente emerito Corte di Cassazione e cancelliere Corte Penale Internazionale, Angelo Caputo, comandante carabinieri di Lauria, Maria Filomena Desina, operatrice casa rifugio. Inizio programmato per le ore 17,30.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor