logo bn ultimo

 

Riprese fatte al paesaggio dei calanchi operate in diverse prospettive e angolazioni

"Siamo in una gabbia a matita. Basterebbe cancellare. Facci quello che ti pare oh bambolina. L'amour è una diga. È una lama, è una spina. Cancellare, dimmi quello che ti pare" Parole tratte dal brano Mamacita parte del nuovo disco di Achille Lauro "Pour L'amour", con una video clip girata interamente in Basilicata. Achille Lauro, pseudonimo di Lauro de Marinis, rapper e cantante italiano.

Noto per i suoi lavori nell'hip hop, presente alla 69esima edizione del Festival di Sanremo con il brano Rolls Royce e alla 70esima edizione dello stesso festival con il brano Me ne frego. Grazie al produttore materano Angelo Calculli, insieme ad Antonio Andrisani e Vito Cea che ha svolto l'importante ruolo di produttore esecutivo, il video clip è stato girato all'interno del porto degli Argonauti di Pisticci. Molti ragazzi presenti sul set grazie alla presenza di Gemitaiz, artista che ha conseguito il disco di Platino con il nuovo lavoro dal titolo Davide. Costumi stravaganti, lussuosi yacht e Ferrari, borse di Vuitton al centro della scena insieme a tutto il gruppo No Face, etichetta indipendente la cui direzione artistica è affidata proprio ad Achille Lauro.
Un video che ha prodotto moltissime visualizzazioni per le ottime riprese fatte al paesaggio dei calanchi operate in diverse prospettive e angolazioni. L'attività del produttore materano Calculli pare non fermarsi al solo Achille Lauro, ma, guarda ad altri artisti sia dello stesso genere musicale sia di genere pop. Cambia la prospettiva, resta la Basilicata. I progetti paiono diretti verso le dolomiti lucane, Castelmezzano e Matera con grossi nomi della scena musicale italiana e americana.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor