logo bn ultimo

 

Quest’anno gli spettacoli si svolgeranno in streaming e senza pubblico dalle piazze e dai teatri

Il Comune di Matera ha aderito alla 26esima edizione della Festa della Musica, l’evento, che si tiene ogni anno il 21 giugno, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e organizzato dall’associazione italiana per la promozione della festa della musica.
Quest’anno gli spettacoli si svolgeranno in streaming e senza pubblico dalle piazze e dai teatri delle città italiane. A Matera il collegamento avverrà da Casa Cava dove si alterneranno i gruppi musicali (formazione max 6 componenti), i cantautori e i cantanti, di qualsiasi genere musicale, che vorranno partecipare ad animare l’evento.

Per proporsi è sufficiente inviare una mail, entro le ore 13 di giovedì 18 giugno 2020, all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
L’evento è stato organizzato dal Comune di Matera in collaborazione con la Fondazione Matera Basilicata 2019 e con il supporto dell’Associazione Onyx Jazz Club.
“Abbiamo deciso di partecipare all’evento – spiega l’Assessore al Turismo Marianna Dimona – per tenere saldo il legame che dall’anno scorso unisce la città alla Festa della Musica. L’emergenza COVID-19 ha compresso i tempi di organizzazione e ci costringe a privilegiare le forme di spettacolo in streaming. Sarà però l’occasione per mostrare la voglia di ripartire e per permettere ai nostri artisti di esibirsi e di mostrare il loro talento in una vetrina prestigiosa promossa dal MiBACT”.


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor