logo bn ultimo

 

Svolto il consuntivo annuale mettendo l’accento sulle difficoltà di poter operare a causa della pandemia

Nella riunione del 10/07/2020, il club Rotary Senise Sinnia ha celebrato la cerimonia del passaggio del martelletto. Il Presidente Francesco Calderaro ha svolto il consuntivo del suo anno rotariano mettendo l’accento sulle difficoltà di poter operare a causa anche della pandemia e poi come da protocollo ha consegnato il collare al nuovo Presidente Domenico Totaro il quale ha assunto la guida del club Senise-Sinnia per l’anno rotariano 2020/2021. I lavori si sono svolti presso la suggestiva sede del club “ L’Olivia Masseria “ in Senise, che si affaccia sull’invaso di Monte Cotugno. Presenti all’incontro anche una delegazione del Club Policoro-Magna Grecia e alcuni ospiti in qualità di osservatori.

Il Presidente Totaro, dopo i saluti di rito, ha illustrato brevemente gli scopi e la missione del Rotary a tutti i livelli mettendo in rilievo i grandi meriti storici dell’organizzazione mondiale da sempre schierato in prima fila sui grandi temi quali la pace, il combattere le malattie ancora presenti in alcune parti del mondo come la Polio e l’Hiv, portare acqua potabile a intere comunità africane, sostenere programmi educativi e per l’istruzione e poi in particolare si è soffermato sul tema dell’Ambiente, nuovo asse portante delle linee del Rotary Internazionale. Asse sul quale, Totaro, ha proposto una alleanza specifica con altri club lucani per portare all’attenzione del governatore del distretto 2120 la problematica della cura ambientale dei bacini lucani che tanta ricchezza promuovono sul versante pugliese ma poca ricaduta invece rilasciano alle comunità lucane per cui serve una visione nuova e più attenta della cura ambientale del territorio lucano

riconoscendo ai bacini lucani, per l’importanza e la funzione che svolgono per circa 8 milioni di persone, di essere inseriti nella lista del patrimonio Unesco, ed in questa nuova sfida necessario dovrà essere anche l’impegno dell’intero Rotary Distrettuale. Unitamente ai suoi stretti collaboratori del direttivo così composto da Filippo Gazzaneo, Graziella Adduci, Pino Provenzano, Giuseppe Caggiano, Mario Castelluccio M, Petruccelli Silvana, e all’intero club tenterà di dare spazio e voce al territorio seguendo il motto del Presidente internazionale il tedesco HolgerKannk“. Il Rotary crea opportunità “e quello del Governatore del Distretto 2120 - Puglia e Basilicata - Giuseppe Seracchia Guerrieri “ C’è bisogno di Rotary“.

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor