logo bn ultimo

 

Due giornate di incontri, proiezioni e riflessioni che si svolgeranno nello splendido porto di Maratea 

Dal prossimo 31 luglio al 1° agosto va in scena la tredicesima edizione del Festival Marateale, dedicato al cinema italiano e internazionale. Due giornate di incontri, proiezioni e riflessioni che si svolgeranno nello splendido porto di Maratea dove verranno consegnati dei riconoscimenti a tre giovani talenti italiani che hanno intrapreso un percorso artistico e professionale ricco di consensi nel mondo del cinema: Lorenzo Zurzolo (Baby, Sotto il sole di Riccione, Compromessi sposi), Jacopo Olmo Antinori (Io e te, La ragazza nella nebbia) ed Eugenio Franceschini (I Medici, La strada di casa).

Quella di Maratea, fino allo scorso anno con il nome 'Giornate del Cinema Lucano a Maratea - Premio Internazionale Basilicata, è una delle prime kermesse cinematografiche in presenza dopo il lockdown che si svolge sul territorio nazionale. Tanti i premiati e gli ospiti che si avvicenderanno nel corso delle due giornate al Porto turistico di Maratea: gli attori Riccardo Scamarcio, Rocco Papaleo, Vanessa Scalera, Thomas Arana, Sandra Milo, Vinicio Marchioni e il regista Rocco Ricciardulli.

Ai premiati si aggiungeranno altri personaggi importanti che saliranno sul palco di 'Marateale', come Massimiliano Bruno, Lorenzo Zurzolo, Jacopo Olmo Antinori, Eugenio Franceschini, Ludovica Rampoldi, Kledi Kadiu, Anbeta Toromani e Alessandro Macario e Mietta. I premi consegnati durante la kermesse sono realizzati dal rinomato Maestro Michele Affidato. Appuntamento importante quello di Maratea che come prassi ormai consolidata volge uno sguardo al futuro premiando i nuovi protagonisti del cinema italiano, simbolo della ripartenza. Dall’organizzazione fanno sapere che nei prossimi giorni ci saranno ulteriori dettagli sulla manifestazione assieme al resto dei nomi del cast artistico.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor