vitre bisestili Enrico Inferrera

 

Quel sottile confine tra realtà e fantasia. Il volume è presentato da “A’ castagna ra critica”

Sarà presentato all’Hotel Midi di Lagonegro sabato 27 aprile, il libro “Vite Bisestili” di Enrico Inferrera, imprenditore e presidente di Confartigianato Napoli. Un imprenditore- scrittore che da tempo ha promosso e realizzato numerose iniziative per lo sviluppo economico, culturale e sociale della città di Napoli, dove vive, e della regione. Appassionato di letteratura, cinema e poesia è stato finalista nel 2006 del Premio Nazionale “Cento poeti per cento poesie” Viterbo, nel 2010 del Premio Laurentum e nel 2012 del Premio Nazionale “Città di Valenzano”.

Organizzato dall’associazione lagonegrese “A Castagna Ra Critica”, il libro di Enrico Inferrera, riflette su qual è il confine tra realtà e fantasia e quale il confine sottile che separa questi due modi di concepire la vita con cui ognuno di noi si deve confrontare. Duecento trenta pagine dove le descrizioni dei luoghi sono davvero minuziose con personaggi originali protagonisti di vicende imprevedibili; fatti, luoghi e personaggi misteriosi quanto reali. Pagine con un appassionante teoria delle vite bisestili, quelle che, come gli anni, compensano gli errori e le malvagità che la gran parte degli uomini compiono. Dopo i saluti del presidente dell’associazione “A Castagna Era Critica”, Milena Falabella, il tema del libro verrà approfondito dal professore Luigi Beneduci. Le conclusioni affidare all’autore, Enrico Inferrera. Inizio ore 18.00.

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault