L’incontro è organizzato da Policoro Pragmatica

“Tonino ritorni a casa? …lo spopolamento giovanile al Sud” è il titolo del convegno organizzato da Policoro Pragmatica che si svolgerà venerdì 5 luglio, ore 19, insieme al giornalista e scrittore Pino Aprile nello spettacolare scenario del BarHchic, davanti al “Mare della Storia”, lo Ionio, dove tremila anni fa è partito, grazie alla Magna Grecia, quel processo di civilizzazione che grazie alla cultura ha successivamente contaminato tutta Europa. Il tema principale, come si evince dal titolo, è rivolto alla impietosa realtà che riguarda lo spopolamento del Sud e, in particolare, della Basilicata, dove vi è un infelice esodo di giovani costretti a lasciare la propria terra spesso non per scelta ma per necessità.

Tonino (Antonio è il nome più diffuso in Basilicata) è l’ultima speranza che il popolo lucano ha per proteggere i propri figli da una terra in cui tristemente per assicurare un lavoro al proprio figlio bisogna andare con il “cappello in mano” dal politico di turno a svantaggio di chi studia e investe nel proprio lavoro e non vuole inchinarsi a nulla. Oltre allo scrittore “meridionalista” che da sempre si batte per riscoprire quella fierezza antica che appartiene al Sud dell’Italia, ci saranno diversi ospiti illustri che cercheranno di sancire “un patto tra generazioni”. Policoro Pragmatica ha voluto invitare alcuni degli esempi virtuosi di ex giovani lucani che o qui o altrove “ce l’hanno fatta”, come il prof. Rocco Pastano, importante medico originario di San Giorgio Lucano, Direttore dell’Unità di trapianto Allogenico dell’Istituto Europeo Oncologico di Milano; il Professore universitario di Matera Gianni Schiuma; l’ingegnere aerospaziale originario di Marconia di Pisticci Rocco Pellegrino, dell’Agenzia Spaziale Italiana. Altro importante contributo sarà dato dai nuovi rappresentanti politici regionali: saranno presenti il Presidente della Giunta Regionale, Vito Bardi, l’Assessore alla Salute e Politiche Sociali, Rocco Leone, e l’Assessore alle Attività Produttive, Lavoro e Formazione, Franco Cupparo, ai quali verrà chiesto di dare una speranza ai giovani lucani prendendo le distanze dai metodi che hanno visto la Basilicata diventare fucina di politiche clientelari e di consolidarne le metodologie distorte e poco gratificanti. A moderare l’incontro ci sarà Stella Montano, altro contributo sarà dato dal dott. Pino Castellucci e l’ingegner Vincenzo Ferraiuolo di Policoro Pragmatica.

0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor