logo bn ultimo

 

I libri sono sacri per lo sviluppo culturale di un territorio e di una comunità

Domenica 29 dicembre, alle ore 19,00, a Craco, in provincia di Matera, presso il palazzo della cultura- cineteatro Gian Maria Volonté, presentazione, fresco di pubblicazione, del libro del giornalista Giorgio Santoriello, “Colonia Basilicata”. I libri sono sacri per lo sviluppo culturale di un territorio e di una comunità. Quando, poi, vogliono raccontare aspetti fondamentali, importanti del territorio, con il fine di luce su aspetti poco comprensibili ai componenti della stessa comunità, allora ecco diventano strumento essenziale per decodificare il nostro tempo.

La questione ambientale lucana è il coacervo dei difetti storici di una terra ove acque inquinate e multicolori, fusti di sostanze pericolose abbandonati o sepolti, pratiche industriali criminali prive di veri controlli o sanzioni, si incrociano in un’unica storia fatta di mafia e di mancata programmazione territoriale. Il nuovo paesaggio lucano è fatto di attività altamente inquinanti innestate in equilibri antichi e sani, come l’agricoltura e l’allevamento. Chi ci guadagna e chi ci perde? “Dopo i primi cinque anni di attività di Cova Contro – ha sottolineato Giorgio Santoriello - ho deciso di racchiudere in un libro d’inchiesta e denuncia i dati e le foto, anche inedite, mai pubblicati neanche sul nostro sito, racchiudendo questo diario di viaggio in un libro divulgativo, fatto per chi non sa o per chi vuole avvicinarsi alla tematica ambientale regionale … ma non solo a quella”. Autore, editore e distributore per raccontare del problema ambientale lucano attraverso inchieste, approfondimenti: un diario di bordo nell’esplorazione della cupola lucana. Una specie di romanzo di inchiesta. La moderazione dell’incontro affidata al dottor Pietro Galante.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor