Sconosciute al momento le cause dell'allontanamento. Sono stati accompagnati in Questura

Sono stati ritrovati e stanno bene Lucrezia Landi e Alessandro Giocoli, i due adolescenti scomparsi da ieri mattina dalla città di Potenza. Erano usciti di casa per recarsi a scuola facendo perdere poi le loro tracce. I due, appena dopo il ritrovamento sono stati accompagnati in Questura, dove poco dopo sono stati raggiunti dalle proprie famiglie. Sconosciute al momento le cause di questo loro improvviso allontanamento da casa. Ritorna dunque il sorriso per le famiglie dopo ore di preoccupazione. E' stata una "ragazzata" finita bene quella di due giovani potentini (uno di 16 anni e l'altra di 15) dei quali da ieri non si avevano più notizie, ma che sono stati ritrovati oggi, a mezzogiorno, nel centro storico del capoluogo lucano, "dopo aver passato la notte al coperto e al sicuro". La vicenda è stata illustrata nel pomeriggio, a Potenza, dal dirigente della squadra mobile, il vice questore aggiunto Giuseppe Pontecorvo.


0
0
0
s2sdefault