Il velivolo è stato costretto ad un atterraggio emergenza. Guasto ad un’ala

"Dopo una quarantina di minuti dal decollo, abbiamo visto una hostess uscire dalla cabina di pilotaggio. Si è diretta verso le prime file, e ha cominciato a dare indicazioni sulla procedura di emergenza. Non ci hanno detto la motivazione, nonostante cercassimo di chiedere: ci hanno solo detto di prepararci ad un atterraggio di emergenza" ha dichiarato Carlo Galise, uno dei passeggeri del volo, di ritorno a Bari dopo un viaggio di lavoro. Momenti di paura martedì sera a bordo del volo Ryanair Francoforte-Bari, il quale ha eseguito un atterraggio di emergenza a causa di un guasto ad un’ala. Partito in perfetto orario da Francoforte doveva arrivare a Bari intorno alle 21 ma a 40 minuti dall’inizio del volo le hostess hanno comunicato ai passeggeri che sarebbe stato necessario rientrare a Francoforte, con un atterraggio di emergenza. Il terrore e la confusione tra i passeggeri è stata inevitabile ma anche tra le hostess ancor più quando un passeggero ha visto lo squarcio sull’ala. L’aereo mentre tornava da Francoforte è stato affiancato dai caccia, ma il pilota nonostante il panico generale, con grande coraggio e professionalità, ha riportato a casa l’aereo salvando tutti da morte certa. L'atterraggio di emergenza a Francoforte si è concluso senza nessuna conseguenze per i passeggeri. Ambulanze, vigili del fuoco e sirene hanno accolto l’aereo una volta atterrato sulla pista, ma i passeggeri hanno atteso 20 minuti prima di poter scendere dall’aereo e solo prendendo un altro aereo sono potuti rientrare a Bari, dove sono atterrati intorno alla mezzanotte, con circa tre ore di ritardo. In una nota Ryanair si è scusata con i passeggeri e ha comunicato che il guasto è stato causato da un problema al carrello di atterraggio. “In linea con le procedure, l'equipaggio ha informato la torre di controllo e l'aeromobile è atterrato normalmente a Francoforte aeroporto di Hahn, dove i clienti sono stati trasferiti su un aeromobile sostitutivo" si legge nel comunicato della compagnia aerea.

Silvia Silvestri


0
0
0
s2sdefault