Lazic, bisogna entrare in campo con grande entusiasmo. Sfida playoff

FRANCAVILLA – Vincere e lasciarsi alle spalle l’amarezza delle sconfitte di misura (immeritate) contro Savoia e Andria. Ma bisognerà battere domani pomeriggio (ore 14 e 30) al «Fittipaldi» l’ostico Fasano. Una gara da affrontare con le dovute attenzioni, ma senza avere nessun timore nei confronti di un avversario che si presenterà allo stadio Fittipaldi per fare risultato. Dal canto suo la compagine di «patron» Cupparo, deve assolutamente fare sua la gara, per cercare di coltivare la speranza di agganciare il treno playoff, ma allo stesso tempo raggiungere quanto prima la quota salvezza. Entrambe le squadre sono reduci da due sconfitte, e sono divise in classifica da due soli punti: 26, per i sinnici e 28 punti per i pugliesi. «E’ una gara importante sia per noi che per loro –ha dichiarato alla vigilia il tecnico del Francavilla Ranko Lazic-, loro hanno una buona squadra, ma anche noi lo siamo. Bisogna entrare con grande entusiasmo, -ha spiegato- voglia di vincere e mettere in campo la nostra qualità. Entrambi siamo reduci dall’ultima gara da una sconfitta subita in pieno recupero. Siamo a metà classifica, ed abbiamo tutta la voglia di arrivare quanto prima –ha concluso l’allenatore del Francavilla- a raggiungere il traguardo della salvezza». Arbitro della gara, la signora Martina Molinaro di Lamezia Terme, assistita da Joseph Russo di Messina e Mirko Bartoluccio di Vibo Valentia. Probabile formazione: Boglic, Raiola (Ragone), Cardamone, Morales, Pagano (Giordano), Digiorgio, Grandis T., Collocolo, Leonetti, D’Auria, Lavopa. All. Lazic.

Rocco Sole


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor