Gara dal sapore particolare per la frana che ha colpito Pomarico

SENISE – Gara dal sapore particolare quella che si giocherà domenica allo stadio “Gian Battista Rossi” tra il Real Senise e il Pomarico, nel campionato di Eccellenza lucana. Un match che arriva dopo una paurosa frana che ha danneggiato nei giorni scorsi una buona parte del centro storico di Pomarico, causando anche alcuni crolli di edifici e il conseguente sgombero di 25 famiglie e 56 persone sfollate fuori dalle proprie abitazioni. Insomma un clima per nulla sereno. Ecco perché si spera in una giornata di sport che possa, in qualche modo, distrarre le menti degli sportivi pomaricani. Venendo al calcio giocato, la formazione di mister Maurizio De Pascale, è reduce dallo stop forzato a causa del maltempo che ha colpito la nostra Regione, non andando a giocare nella strasferta contro la Murese. Il Pomarico invece arriva dalla pesante sconfitta rimediata sul campo della vice capolista Grumentum Val d’Agri per 4-0. Sinnici in quinta posizione in classifica con trenta punti e in corsa per cercare di acciuffare un posto nella griglia playoff. L’esperto tecnico ebolitano non potrà contare sull’apporto dello squalificato Salzano, invece al rientro tre importanti pedine: Giannuzzi, Gioia e Lavecchia, che hanno scontato i loro turni di squalifica. Pomarico invece in lotta per non essere invischiato nella bagarre dei playout, con il sest’ultimo posto con soli due punti di vantaggio dalla zona “calda”. La gara sarà diretta dal signor Matteo Franzoni della sezione di Lovere, in provincia di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Francesco Tragni e Vincenzo Picerno della sezione di Matera. Fischio d’inizio fissato per le ore 15:00.

Claudio Sole


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor