La frana in un tratto di strada aveva interdetto il passaggio per alcune settimane

E’ stata riaperta al transito la Strada Provinciale 149 che collega Montegiordano ad Oriolo, oggetto di una frana in un tratto che ne aveva interdetto il passaggio per alcune settimane. Il Comune di Oriolo con il vicesindaco Vincenzo Diego aveva immediatamente raccolto il disagio dei residenti nelle contrade Lago Rosso e Cerchiarito, nonché degli studenti che da Montegiordano si recano ad Oriolo e di concerto con il Comune limitrofo di Montegiordano si era attivato presso la Provincia di Cosenza, responsabile della strada in questione, al fine di ristabilire il passaggio. Da qualche giorno ormai la strada è stata riaperta con i lavori che hanno messo in sicurezza e ripristinato il tratto franato. A stretto giro verranno appaltati i lavori di bitumazione della strada che comunque risulta già transitabile per la soddisfazione di chi quotidianamente la percorre. «Un lavoro ben fatto e realizzato in tempi rapidi – commenta il vicesindaco di Oriolo, Vincenzo Diego -. Ringraziamo la Provincia di Cosenza con il suo responsabile dell’ufficio Viabilità e Manutenzione, ingegner Claudio Le Piane per la tempestività dell’intervento. Un esempio di buona amministrazione – continua Diego – frutto di un quotidiano rapporto tra il Comune e gli enti sovracomunali nell’interesse della collettività». In queste settimane in cui la strada è rimasta interdetta, il Comune di Oriolo ha continuato a garantire il servizio scuolabus ai ragazzi provenienti da Montegiordano, attendendoli al bivio per Oriolo sulla Ss 106 Jonica. Proprio da uno studente di Montegiordano, Pietro Corrado, era partito il grido di allarme per le condizioni disastrose della Provinciale. Preoccupazione intercettata dal vicesindaco di Oriolo, Diego, che ha messo così in moto, interessando anche il Comune di Montegiordano, i giusti meccanismi per la risoluzione del problema che – alla luce delle lungaggini ben note da queste parti – viene consegnato agli annali come un esempio di efficacia ed efficienza amministrativa.

Paese24.it


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor