E' un ventenne extracomunitario evaso stamani dal carcere di Cosenza

Un detenuto è evaso dal carcere di Cosenza nella prima mattinata. Secondo le prime notizie si tratta di un ragazzo di 20 anni extracomunitario che sarebbe arrivato nell'istituto penitenziario di Cosenza proprio stamani, proveniente da Reggio Calabria. Dopo l'allarme è scattata una caccia all'uomo con posti di blocco in tutta la città da parte di Carabinieri e Polizia. L'evaso sarebbe vestito con un paio di pantaloncini ed una maglietta. Ancora da chiarire le modalità dell'evasione. Il giovane sarebbe riuscito a infilarsi tra le sbarre del perimetro esterno del carcere ma non è chiaro se la fuga sia stata attuata durante le fasi dell'arrivo in carcere. Sarebbe fuggito quando ancora era nelle celle di sicurezza poste all'ingresso del carcere, il 20enne evaso stamani dall'istituto penitenziario di Cosenza. Il giovane, quindi, non era ancora entrato nella struttura interna dopo il trasferimento da Reggio Calabria. Era in carcere per tentato omicidio il ventenne fuggito stamani dal carcere di Cosenza. Si tratta di Amadou Coulibally, del Mali. Ha compiuto 20 anni il primo gennaio scorso. Secondo quanto si è appreso, l'accusa sarebbe relativa ad un ferimento avvenuto durante una rissa in un centro di accoglienza nel salernitano. Intanto proseguono le battute di Carabinieri e Polizia in tutta la città, oltre che a confine tra Calabria e Basilicata. Nel centro storico di Cosenza, le ricerche vengono effettuate anche con l'ausilio di un drone.


0
0
0
s2sdefault