Su ordinanza del Giudice del Tribunale di Lagonegro è stato eseguito l'arresto del giovane

Un 29enne di Sala Consilina è stato arrestato e posto ai domiciliari con l’accusa di stalking nei confronti di una 20enne. L'arresto è stato eseguito dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina su ordinanza del Giudice del Tribunale di Lagonegro. Dopo accurate indagini da parte dei Carabinieri si sono ricostruiti numerosi episodi di violenza, minacce e lesioni personali, messi in atto dal ragazzo nei confronti della giovane vittima con cui aveva avuto una relazione terminata in malo modo circa due anni fa. Nel corso delle indagini e delle deposizioni, la giovane donna avrebbe raccontato ai militari di essere stata vittima di una violenza sessuale, in seguito alla quale si era verificata una gravidanza indesiderata, poi volontariamente interrotta.


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor