A nulla sono serviti i soccorsi dei medici, la dodicenne sarebbe morta per un arresto cardiaco

Tragedia per una 12enne che la notte di Ferragosto è arrivata al Pronto Soccorso dell’ospedale Ruggi di Salerno con febbre alta e perdita di sensi. A nulla sono serviti i soccorsi dei medici, che purtroppo hanno dovuto constatare il decesso poche ore dopo l'arrivo. La dodocenne sarebbe morta per un arresto cardiaco.

I medici del reparto di pediatria non riuscendo a individuare una causa evidente che giustificasse la morte, della 12enne, hanno deciso di informare l’Autorità giudiziaria dell’accaduto. La famiglia della sfortunata ragazzina non ha sporto nessuna denuncia. La Procura ha disposto il fermo della salma all’obitorio dell’ospedale in attesa delle valutazioni del medico legale. Soltanto dopo si deciderà se sarà necessaria o meno l’autopsia. I medici del reparto di pediatria del “Ruggi” hanno informato la magistratura “non essendovi – come fa sapere l’Asl – cause evidenti attribuibili a giustificazione dell’exitus”.


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor