Oltre 40 persone ferite. 400 le case e oltre 30 i palazzi danneggiati a Tirana e Durazzo

Paura nel basso Adriatico per un terremoto di magnitudo Mwp 5.8 avvenuto nella zona della Costa albanese settentrionale, nella giornata ieri. Due scosse, una alle 14:04:27 e un'altra alle 16:04:27, sono state avvertite anche in Puglia. La forte scossa è stata rilevata dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a 20 km di profondità in Albania, a Durazzo. Le scosse sono state avvertite in particolare nel Salento ma anche a Bari e Taranto dove in molti hanno postato sui social l'allarme.

Oltre 40 persone sono rimaste ferite, riferiscono fonti mediche a Tirana precisando che tra le persone ricoverate, gran parte delle quali bambini e ragazzi giovanissimi, ci sarebbe anche una persona in condizioni critiche. Sono oltre 400 le case e oltre 30 i palazzi danneggiati principalmente a Tirana e Durazzo, le due città più vicine all'epicentro del sisma. Oltre 100 le persone che, secondo il ministro della Sanità Ogerta Manastirliu, hanno chiesto l'assistenza medica al pronto soccorso di Tirana e Durazzo. In queste due ultime città sono stati allestiti anche alcuni centri di accoglienza.

0
0
0
s2sdefault