L'accusa a vario titolo è di estorsione, tentata estorsione e danneggiamento a seguito di incendio in concorso

Operazione dei Carabinieri all'alba di questa mattin nella frazione Lauropoli di Cassano allo Ionio, nell'alto cosentino ionico calabrese, per l'esecuzione di cinque provvedimenti di fermo nei confronti di altrettante persone accusate, a vario titolo, di estorsione in concorso, tentata estorsione e danneggiamento a seguito di incendio in concorso.

I provvedimenti sono stati emessi dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, dopo mesi di indagini e pedinamenti mirati al racket. All'operazione, denominata "Nerone", hanno partecipato sessanta militari della Compagnia Carabinieri di Castrovillari, coadiuvati da personale del Comando Provinciale di Cosenza e da militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria di Vibo Valentia.

0
0
0
s2sdefault

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor