Il piccolo era in auto con i genitori quando ha ingerito il metadone

Attimi di paura per un bimbo di due anni che la notte scorsa è arrivato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Eboli in codice rosso dopo aver ingerito accidentalmente una fialetta di metadone. Il piccolo era in auto con i genitori, nel seggiolino sul sedile posteriore, quando il padre improvvisamente si è reso conto che non respirava bene. A quel punto la corsa in ospedale con tre rianimatori che hanno lavorato duro per salvare la vita al bambino.

Il piccolo aveva ingerito la fiala di metadone, lasciata incustodita sul sedile posteriore, utilizzata dal padre in cura per disintossicarsi dall’uso di droghe. Nella notte il bambino è stato trasferito all’ospedale di Battipaglia nel reparto di rianimazione pediatrica. Al momento è ancora in prognosi riservata. I Carabinieri stanno indagando per ricostruire quanto accaduto. Il papà del bambino è stato denunciato per omessa vigilanza.

0
0
0
s2sdefault

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor