E' stata disposta dalla Governatrice Santelli in tre quartieri di Palmi

Ieri sera intorno alle 22.00, il Sindaco di Palmi, cittadina in provincia di Reggio Calabria, tramite ordinanza d’urgenza, ha istituito una zona rossa circoscritta nei quartieri dell’aerea costiera Pietrenere, Tonnara e Scinà. Una piccola zona rossa dal 22 giugno, fino alle 14.00 del 26 giugno. E’ fatto divieto di allontanamento da parte dei residenti e presenti, sono ritenuti ammissibili solo gli spostamenti eccezionali e sono sospese tutte le attività commerciali e produttive, ad eccezione di quelle ritenute essenziali, le cui liste sono consultabili sul sito del comune.

 

Quattro giorni per tutelare la stagione estiva e ripartire in sicurezza. Purtroppo la misura si è resa necessaria dopo gli 8 casi positivi registrati in questi giorni a Palmi. Si tratta dei componenti del nucleo familiare e vicini di casa di una coppia tornata da Bologna qualche giorno fa. Un positivo si era registrato anche a Pizzo Calabro nei giorni scorsi. Si tratta di un professore del nautico di 65 anni, residente a Nicotera Marina, che aveva avuto contatti con la coppia in questione.

Per fortuna il contact tracking ha funzionato, ricostruendo gli spostamenti della coppia ed effettuando tamponi a coloro che hanno avuto stretto contatto, si è arginato in tempo il problema. Al momento i positivi sono in isolamento domiciliare, le condizioni di salute non destano preoccupazione. Dal comune tuttavia si rinnova l’invito alla prudenza e a non creare allarmismi, occorre comportarsi in maniera responsabile utilizzando tutti i dispositivi di protezione.