logo bn ultimo

 

Il Premio “Città di Martina Franca” verrà assegnato al comico romano Riccardo Rossi

Festival del Cabaret a Martina Franca, pronta l’edizione 2020. Presentata ufficialmente in conferenza stampa la 24esima edizione del Festival del Cabaret di Martina Franca che si svolgerà dal 21 al 23 agosto, ancora una volta, nell’atrio dell’ateneo Bruni, trasformato, dal comune di Martina Franca, in una grande arena messa a disposizione per la realizzazione degli eventi estivi in tempi di restrizioni da covid. Presente all’incontro con la stampa, oltre all’assessore ai Lavori pubblici, Patrimonio e Servizi, Gianfranco Palmisano, Giovanni Tagliente, patron di Sirio e organizzatore della manifestazione, il giornalista e attore, Mauro Pulpito che condurrà la manifestazione per la 18esima volta insieme con l’attrice milanese Debora Villa, quarta apparizione, la sua, al festival del cabaret.

Tre giorni dedicata alla risata con la tradizionale gara tra i comici emergenti, proveniente da ogni angolo d’Italia con una cornice musicale affidata all’energia dell’Orchestra Mancina, riconfermata dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno.Si parte venerdì 21 agosto, con tre grandi prodotti della scuderia Zelig: Pablo e Pedro, coppia comica da 25 anni alla ribalta, con tanti personaggi che hanno fatto ridere tutti; i “Villa Perbene”, trio salernitano composto da Chicco Paglionico, Francesco D’Antonioe Andrea Monetti, già solisti di successo e Luca Koblas, il “Ratko sindaco rom”, con la sua satira paradossale. Il giorno dopo, sabato 22 agosto un maestro assoluto della comicità, Dario Cassini, Iena con Simona Ventura, una comicità dedicata soprattutto alle donne; Vincenzo Comunale,

già finalista al Festival qualche anno fa, tra i più giovani rappresentanti della “stand up comedy” e Vincenzo De Lucia, imitatore e trasformista, protagonista nell’edizione 2020 di “Made in sud”. Finale di serata con Mago Cofano, premio della critica al Festival 2019, fasanese doc che unisce comicità e magia. Serata finale, domenica 23 agosto, con Massimo Bagnato (Zelig, Colorado), campione del non-sense, con il suo “tormentone del braccio” e il vincitore in carica, Claudio Sciara, con i suoi monologhi “sospesi” e surreali. Protagonista della serata finale Riccardo Rossi monologhista romano, protagonista in tante commedie cinematografiche e programmi tv a cui verrà assegnato il premio “Città di Martina Franca”. Riconfermate le incursioni comiche di Vincenzo Albano, con il suo “Martina Social Festival”.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor