L'uomo denunciato per ricettazione non ha giustificato il possesso del denaro alle fiamme gialle

I finanzieri del Comando provinciale di Cosenza hanno sequestrato 74.000 euro in contanti e denunciato un 45enne reggino, già noto alle forze dell'ordine. I finanzieri di Montegiordano, nel corso di un controllo stradale sulla Statale 106 nel comune di Roseto Capo Spulico, hanno fermato una Fiat Panda intestata ad un soggetto deceduto, con a bordo l'uomo. Nel corso dei controlli, effettuati con l'ausilio di un'unità cinofila, il cane Ad Mac ha segnalato tracce inequivocabili della pregressa presenza di sostanze stupefacenti.

Quindi, sia nel vano portaoggetti che sotto due cassette di uva trasportate nel portabagagli, i finanzieri hanno trovato 74.000,00 euro suddivisi in sette mazzette da dieci mila ed una da quattro mila. L'uomo non ha fornito alcuna lecita giustificazione circa il possesso e la provenienza e del denaro nonché sulle ragioni dello spostamento ed è stato denunciato per ricettazione.