A sostegno di Vito Bardi, il segretario cittadino di Fratelli d’Italia ha incontrato i concittadini di Policoro

Grande successo di pubblico per l’apertura della campagna elettorale del Candidato al Consiglio regionale di Basilicata Giuseppe Callà a sostegno di Vito Bardi, Candidato presidente del Centrodestra. In una sala gremita in ogni ordine di posto, il segretario cittadino di Fratelli d’Italia ha incontrato i concittadini di Policoro per promuovere il proprio manifesto politico, nel primo di numerosi incontri che Callà farà fino alle elezioni del prossimo 24 marzo. “Fare sistema” questa è la parola chiave del programma del dirigente metapontino che, improntando la sua candidatura sui principi cardine di Sviluppo e Meritocrazia, ha aperto la discussione mettendo sul tavolo le proprie proposte per migliorare la qualità della vita in questa regione, oggi sempre più vittima di una gestione scellerata e irresponsabile da parte del centrosinistra. Petrolio. La questione lavoro e l’impoverimento della regione Basilicata sono tra le priorità di Callà che si scaglia contro la gestione attuata in questi anni dell’amministrazione uscente: “La Basilicata è il più grande centro di estrazione petrolifera sulla terraferma nel mondo ma allo stesso tempo vive in condizioni spesso di estrema povertà. Di chi è la colpa? Sicuramente del governo di centrosinistra che negli anni passati, attraverso una pessima gestione del petrolio, ha permesso che le grandi compagnie petrolifere presenti in Basilicata facessero i propri interessi a discapito della popolazione. Il Centrodestra ha una possibilità concreta di cambiare il futuro di questa regione riportando i bisogni delle persone al centro delle attenzioni del programma di governo. Per questo una Assemblea permanente sul petrolio potrebbe essere un bel tavolo di confronto per capire come sfruttare al meglio questa grande ricchezza che tutti i lucani dovrebbero avere”. Lo sport. Callà rilancia: “In collaborazione con l’Asi Basilicata, propongo la realizzazione di un’Agenzia Regionale di promozione sportiva che sia aperta a tutti gli operatori del settore, al fine di implementare e ottimizzare l’attività su tutto il territorio lucano. Sfruttando parte dei proventi delle royalties per il petrolio, vorrei poter garantire lo sport gratis per tutti i ragazzi fino ai 14 anni, in modo che possano crescere in un ambiente sano, armonico e di arricchimento culturale e umano”. Fondi strutturali ed edilizia. Il Candidato consigliere per Fratelli d’Italia si auspica una stagione “nuova”, un cambiamento radicale supportato anche da una forte responsabilità: “La regione Basilicata ha bisogno di intraprendere una nuova esperienza di governo - commenta Callà - un governo che sappia rappresentare una svolta e capace di intercettare e sfruttare al meglio i fondi strutturali dell’Unione Europea e che investa fondi per l’edilizia sanitaria e per quella sportiva scolastica, magari grazie alle fonti di energia rinnovabili per abbattere i costi”.


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor